Al Salone, in silenzio.

Internazionali a Ferrara
8 October 2014
20 + 30 = L’istituto Agrario è dei nostri!
25 November 2014

Al Salone, in silenzio.

Siamo entusiasti di poter contribuire con i nostri laboratori alla programmazione didattica del Salone del Gusto/Terra Madre di Torino. Uno dei due laboratori, dedicato alle scuole, sarà una versione, collaudata e perfezionata, del laboratorio sull’agricoltura proposta al festival di Internazionale. Il secondo (domenica 26 alle 13) invece è uno dei primi tentativi di creare percorsi educativi con mezzi di comunicazione che non siano il linguaggio e la lingua italiana.

Copertina-salone-del-gusto2

Il Salone del Gusto, soprattutto grazie alla sezione Terra Madre, è un evento internazionale. Dunque, un laboratorio aperto a tutti in un contesto linguisticamente ampio deve trovare un metodo di comunicazione che sia efficace per chiunque. Cosa più del silenzio? O meglio, gesti nel silenzio? Proprio così, abbiamo elaborato un laboratorio silenzioso, fatto soltanto di gesti e immagini che possa essere comprensibile a tutti. Tutti chi? I parlanti di un evento internazionale, dicevamo, ma in effetti questo è per noi uno dei molti esperimenti che dal mese di maggio stiamo portando avanti per prepararci ad accogliere nell’orto, con laboratori espressamente concepiti, le persone sorde. Dedicheremo un post specifico a questo argomento e al percorso di apprendimento che i nostri docenti hanno intrapreso negli ultimi mesi. Adesso grazie all’Ente Nazionale Sordi (ENS) della Campania, siamo pronti a dare il via a un calendario di laboratori espressamente pensati per persone sorde, non solo perché tradotti nella Lingua dei Segni Italiana (LIS), ma perché con grande interesse e un certo stupore ci siamo resi conto che una qualsiasi lingua influenza profondamente il modo di pensare e descrivere cose, stati di cose e concetti. Quindi, un laboratorio per persone sorde non può essere soltanto tradotto in LIS, tanto più se si predilige una didattica interattiva e multisensoriale, ma deve essere costruito con una prospettiva concettuale specifica. Non è semplice, ma è molto stimolante. Ne parleremo in maniera approfondita prossimamente.

Per ora, tutti a Torino! Tutti al Salone del Gusto/Terra Madre e quest’anno, per la prima volta, grazie ai sempre proficui scambi di idee tra Slow Food e L’Orto in Campania, le persone sorde potranno partecipare a una visita guidata della manifestazione torinese appositamente studiata e tradotta in LIS.

 

A Torino in questi giorni è già autunno, ma a Marcinise, nell’orto, le melanzane fioriscono (osservazione climatico-campanilistica…)

Melanzane

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *